Il cineturismo è un fenomeno socio-culturale ossia il desiderio degli spettatori di andare a visitare i luoghi che hanno visto “rappresentati” nei film o fiction televisive, ovvero i luoghi in cui “sono vissuti” e/o “vivono” i personaggi  della pellicola.

Il Cineturismo si fonda su due elementi fondamentali:

  • il soggetto e/o una trama interessante e suggestiva, specialmente se corredata da sequenze emozionanti e capaci di coinvolgere lo spettatore, inducono a rivivere l’esperienza del film nelle location dove è stato girato;
  • la valorizzazione del patrimonio, delle tradizioni storiche e culturali, materiali e simboliche, appartenenti a quel luogo.

1 L’effetto Montalbano sullo sviluppo turistico della Provincia di Ragusa.

La prof. Mantovani ha elaborato il modello econometrico dell’indice differenziale di sviluppo turistico Mantovani-F che ha applicato al fenomeno del cineturismo che si è avuto dopo la serie tv il “Commissario Montalbano” nella provincia di Ragusa.

Lo studio ha evidenziato che dal 1999 (primo anno della fiction) al 2012 le attività legate al settore ricettivo/ristorazione nella provincia ragusana hanno avuto un incremento di 10 volte maggiore rispetto alle 3,6 volte della Sicilia e di 2,7 dell’Italia.

  1. Il numero dei residenti a Ragusa ha avuto un incremento dello 0,04% contrariamente alla Sicilia che ha avuto un calo dello 0,02% ,

  2. Il centro storico da fatiscente è stato riqualificato.

2 Comitato organizzativo Calabria Cineturism.

Date queste premesse è stato istituito il “Comitato Calabria Cinetourism” che nasce per incentivare le produzioni cinematografiche in Calabria e  valorizzare gli aspetti paesaggistici, culturali enogastronomici.

Mission:
Il  “Comitato Calabria Cinetourism” è stato istituito per sviluppare turisticamente il territorio calabrese attraverso film che colorino la Calabria di positività come unico modo per contrastare la facile tendenza ad identificare la regione come un noir criminale.

E’ stato istituito nel marzo 2017 in seno al corso di Economia applicata tenuto dalla Prof. Michela Mantovani  del Dipartimento di eccellenza di Giurisprudenza ed economia dell’ Università “Mediterranea” di Reggio Calabria con lo scopo   di  incentivare le produzioni cinematografiche in Calabria. E’ il trait d’union tra istituzioni, aziende, scuole,  università e le produzioni cinematografiche,  fornendo supporto per Film chiavi in mano :

  • ·Location esclusive interni/esterni
  •   Logistica;
  • ·Personale e cast qualificato;
  •  Contatti con fornitori  di prodotti tipici per product placement;

Il Capofila è l’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria, nell’ambito del Cat-Lab (il laboratorio di economia e management delle risorse culturali, ambientali e turistiche) e dell’Associazione culturale Quality life Management. Il Main  partner è AnicaFlash ( Dal 1977 produce e distribuisce le rubriche di trailer cinematografici alle TV).

3 ) Valorizzazione della Calabria nel mondo
Questa partnership pubblico-privato coordinata dall’Università, lavora in sinergia per la promozione turistica del territorio, creando condizioni di riconoscibilità dell’identità culturale, paesaggistica e produttiva calabrese. Il Comitato esprime una Calabria inedita, con profili umani e culturali che non vengono mai rappresentati perché troppo condizionati da facili stereotipi.

4) Il Comitato è un hub per le produzioni cinematografiche in Calabria e lavora con : 

  • 1) Aziende che vogliano utilizzare il Product placement ovvero l’inserimento in modo riconoscibile di un prodotto e un brand all’interno della narrazione filmica. Detraibile al 100%.
  • 2) Leggi regionali per il cinema ( se possibile)
  • 3) Aziende esterne alla filiera cinema, interessate ad investire nella produzione avendo un agevolazione fiscale come credito d’ imposta (  Tax credit)  del 40%, ossia la possibilità di compensare debiti fiscali (Ires,Irpef, Irap, Iva,contributi previdenziali e assicurativi) con il credito maturato in seguito ad un investimento nel cinema . Inoltre avranno  poi una percentuale sugli incassi.
  • 4) crowdfunding ossia il finanziamento collettivo di un gruppo di persone che utilizza il proprio denaro in comune per sostenere il progetto “film”
  • 5) Finanziamenti europei

Tratto dal libro di Michela Mantovani “Lineamenti di Economia del turismo e del cineturismo . (versione interattiva) Giappichelli  editore, Torino  2017